Al termine di questa stagione il Milan dovrà affrontare alcuni appuntamenti cruciali in vista del prossimo campionato. Il primo fra tutti è quello dei rinnovi di Montella e Donnarumma ma non solo.

Secondo quanto riportato da La Repubblica: “Quelli con Uefa e Figc, per superare l’esame finanziario e di onorabilità della proprietà del club, trasferita con sofferta trattativa da Berlusconi al cinese Yonghong Li”.

La documentazione richiesta dalla FIGC è già in Procura ma la traduzione cinese sta allungando i tempi di revisione mentre la UEFA visiona l’inedito voluntary agreeement ed il prossimo 8 giugno potrebbe dare il nullaosta per le coppe soltanto con l’aggiustamento di alcuni parametri.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008