Sono in arrivo succose novità in merito al futuro societario del Milan: i più fidati uomini di Mister Li al momento stanno infatti valutando una serie di soluzioni il  meno dispendiose possibili in modo tale da non dover più dipendere economicamente dal fondo americano. Proprio in virtù di ciò prenderà forma a breve Milan China, la “sezione” asiatica del club milanese per sviluppare il business anche nel continente asiatico.

Non c’è invece alcuna traccia di nessun investitore italiano disposto a collaborare assieme a Li Yonghong, almeno secondo quanto riportato nell’edizione odierna de La Gazzetta Dello Sport.

Nel frattempo in casa Milan i dirigenti rossoneri cercano ormai da mesi di spazzare via qualsiasi dubbio sull’affidabilità e solidità dell’attuale gestione del club, manifestando a più riprese un velato ottimismo per una risoluzione in tempi abbastanza brevi delle operazioni economiche prima descritte.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008