Dopo la debacle di ieri sera contro il Betis, prima sconfitta casalinga stagionale, la panchina di Gennaro Gattuso trema sempre di più.

La dirigenza rossonera, a seguito della sconfitta nel derby e della posizione in classifica ben distante dagli obiettivi prefissati ad inizio campionato (dodicesima con 12 punti in 8 gare), starebbe valutando diversi profili, nel caso di un’ulteriore prestazione insufficiente contro la Sampdoria.

I nomi più caldi sono quelli di Antonio Conte, svincolatosi da poco dal Chelsea e seguito anche dal Real Madrid, poco convinto da Lopetegui, e Roberto Donadoni, senza panchina da giugno.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.