Juraj Kucka, ai saluti finali in casa Milan, dopo la cessione del giocatore al Trabzonspor, ma non senza la commozione di chi, alla casacca rossonera ci si è affezionato veramente.

Carissimo Milan, società e carissimi tifosi. Noi calciatori siamo consapevoli che nella nostra carriera si passano esperienze di ogni genere girando il mondo. Volevo con le parole del mio cuore e la commozione che ho passarvi un messaggio di ringraziamento per tutto il supporto e per i magnifici 2 anni trascorsi assieme che porterò sempre nel mio cuore… E la Supercoppa vinta a Doha rimane sempre “tanta roba raga…” un abbraccio a tutti Voi“.

Queste le parole del centrocampista, classe ’87, che non poteva non ricordare il tanto agoniato trofeo vinto ai danni della Juventus in quel di Doha. 

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008