Ricardo Kakà ha parlato ai microfoni di Milan TV deld suo possibile futuro al Milan e del colpo Lucas Paquetà.

Di seguito le parole del brasiliano ex rossonero: “E’ un giocatore con un futuro brillante davanti. E’ stato convocato già in nazionale brasiliana. Però per lui è meglio che non si facciano paragoni, perché ho visto tanti paragoni in questi giorni con me, con Pato, con Ronaldinho, Cafu, Rivaldo con tutti i brasiliani che hanno fatto parte della storia del Milan. Dobbiamo evitare questi paragoni, non solo con me, per fare in modo che lui possa arrivare e giocare tranquillo. Spero molto che faccia bene e sono molto fiducioso.

Accordo con il Milan per il futuro? Ho parlato con Leo e Paolo. In questo momento sono più vicino al Milan. Per adesso è solo quello perché la mia priorità è ancora stare vicino alla mia famiglia, Luca e Isabella, che hanno 10 e 7 anni. Parlo tanto con Leo, per cercare di capire come essere un dirigente. Sto facendo un corso in Brasile. Spero un giorno di poter lavorare nel Milan come dirigente sportivo, non c’è niente di definito al momento”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.