Vittoria interna per 1-0 per il Milan di Gennaro Gattuso contro il Crotone. Il tecnico rossonero ha commentato la gara ai microfoni di Premium Sport.

Ecco quanto riportato da milannews:

Sulla vittoria: “Per 70’ abbiamo fatto una grande partita. Dopo il gol annullato siamo calati, ma è una vittoria meritatissima”.

Sul recupero: “Mi sono arrabbiato, ma poi Romeo mi ha spiegato i motivi e aveva ragione l’arbitro. Gli ho chiesto scusa ma ero teso nel finale”.

Su Cutrone: “E’ vero che fa la differenza quando entra in campo a partita in corso. Assomiglia un po’ a Massaro. Noi stiamo creando tanto, ma facciamo il solletico agli avversari. Dobbiamo continuare così, in questo momento stiamo giocando con il 4-3-3, poi vedremo se più avanti potremo giocare con le due punte”.

Su Biglia: “Lucas va fermato durante gli allenamenti, si allena sempre alla morte. Più minuti gioca e più migliora. La partita aiuta a trovare brillantezza. Sto alternando lui e Montolivo e per ora le cose stanno andando bene”.

Sui fischi a Kalinic: “Non posso permettermi di giudicare. Noi abbiamo bisogno dei nostri tifosi, che devono appoggiare tutti i giocatori. Kalinic ha preso una botta sulla caviglia e ha fatto di tutto per recuperare”.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.