Milan, Gattuso sulla Lazio: “Una sfida come le altre”

Gattuso

Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro la Lazio. Queste le sue parole riportate da Tuttomercatoweb.com: “Abbina qualità tecnica a forza fisica, domani sarà difficile per questo. Ha giocatori bravi ma quando ribaltano l’azione fanno paura, si trovano senza guardarsi. Dobbiamo farci trovare pronti a livello fisico e qualitativo. Dobbiamo alzare l’asticella perchè a Cagliari ci è andata bene perchè al 94esimo e siamo stati fortunati.E’ una gara come le altre, ci sono tre punti in palio, dobbiamo fare una grandissima prestazione, dobbiamo sfruttare il fattore campo. Ci siamo preparati bene, faremo una grande partita. Pensiamo alla gara di domani e poi a match di mercoledì in Coppa”

Il tecnico del Milan, poi, ha commentato il momento dei rossoneri: “E’ difficile vedere il Milan settimo in classifica, ma la società sta lavorando, non fa mancare nulla ai giocatori, c’è tanta gente che lavora, i risultati non sono perfetti ma c’è grande professionalità. Sta a noi riportare il Milan dove è stato per tantissimi anni. Le parole di Nesta? Ci metterei la firma di lasciargli il posto tra due e tre anni. Sandro sa che questa è casa sua, gli diamo anche una stanza se vuole. Può darci una mano anche sulla linea difensiva. Questa è casa sua e le porte sono sempre aperte. Ambire massimo all’Europa League? E’ un’idea di Sandro e la rispetto”

Infine Gattuso commenta la mancanza dei gol di Kalinic:  “Metterei la firma per vedere ogni partita prestazioni come quella di Cagliari da parte di Kalinic. E’ vero, possiamo fare dei gol in più, ma tiriamo tanto in porta. Se continuiamo a creare quello che stiamo creando sistemeremo questo dato”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.