Milan, Gattuso: “Prometto lavoro duro per riportare questa squadra dove merita”

Gattuso

La notizia era nell’aria già da qualche giorno visti gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi tempi ed oggi è arrivata anche l’ufficialità: Gennaro Gattuso ha rinnovato l’intesa con il Milan.

Il nuovo contratto del tecnico rossonero scadrà nel 2021 e l’ex bandiera della squadra milanese ha ringraziato tutti i suoi giocatori, meritevoli di avergli fatto ricevere la fiducia di Fassone e Mirabelli.

Poco dopo la firma, Gattuso è stato raggiunto dai colleghi giornalisti, ai quali ha mostrato tutto il suo orgoglio e la sua soddisfazione per questo rinnovo: “C’è tantissimo orgoglio, per me è qualcosa di speciale. Bisogna continuare a fare ciò che abbiamo cominciato cinque mesi fa, la promessa è che ci sarà lavoro, duro, per riportare il Milan dove merita. La pressione è tanta, la sento tutta, ma ringrazio Fassone e Mirabelli, il secondo ha avuto l’idea di chiamarmi quest’estate, ora sono qua. Se sono qua e ho firmato un contratto è merito dei miei ragazzi. Non c’è bisogno di dire forza Milan, non è un problema, ce l’ho dentro. Ho sempre tifato, fin da piccolo, per me è un privilegio allenare questa squadra. Speriamo di rimanerci il più a lungo possibile“.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.