Nel corso della conferenza in occasione del giorno del raduno della squadra, Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, ha così presentato il futuro della società in vista della prossima stagione. Ecco di seguito la conferenza integrale riportata da Tuttomercatoweb:

Come vanno i conti? Con chi si relaziona a livello finanziario? Non ci sono informazioni tra noi e l’azionista legate alla situazione finanziaria. Le operazioni sono importanti dal punto di vista del budget, ma ho già dato il volume di investimento, sarà una stagione fuori dall’ordinario, la prima di una nuova proprietà in cui interverremo in modo netto sulla rosa. Saranno supportate dal bond emesso per la campagna estiva. È tutto sotto controllo e c’è un budget importante per completare gli ultimi due mesi”.

Com’è la situazione di Donnarumma? “Quello che accadrà è ancora un po’ nella nebbia. Dopo la comunicazione dell’agente di non estendere il suo contratto, abbiamo aperto le porte ad un ripensamento che parzialmente c’è stato. Abbiamo formulato una proposta modificata rispetto a quella effettuata a Montecarlo da Mirabelli, molto vicina alle richieste. Gigio è convocato per l’11 e la risposta ci deve arrivare entro tempi molto rapidi. La proposta è molto chiara, è formale, ci auguriamo che entro pochi giorni ci arrivi una risposta definitiva”.

L’entusiasmo dei tifosi è evidente. Che traguardo pensate di raggiungere in termini di abbonamenti?” “Percepisco entusiasmo, ho ricevuto messaggi incoraggianti sulla presenza di tanti tifosi sia oggi pomeriggio a Milanello che nel preliminare di Europa League. Politica conservativa, stessi prezzi rispetto al passato, speriamo di avere un numero superiore di abbonati rispetto a quello degli ultimi anni”.

Manca un terzo del lavoro. Può arrivare un grande giocatore come James Rodriguez? “Alla fine della settimana dovremo fare una valutazione del budget in base alle ultime entrate ed uscite e potremmo decidere di investire su un singolo giocatore o in più ruoli. Ci saranno delle sorprese”.

 

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008