Mentre Leonardo lavora al mercato del Milan, la dirigenza rossonera deve ancora risolvere alcune situazioni legate al vecchio management, soprattutto a Marco Fassone.

L’ex ad rossonero è stato infatti sollevato dal suo incarico da parte di Elliott, e da allora si sta trattando su una buonuscita. Le parti, però, sarebbero ancora molto distanti.

Stando a quanto riportato da Il Sole 24 Ore, Elliott avrebbe offerto a Fassone 2,5 milioni di euro, mentre l’ex dirigente avrebbe richiesto una cifra superiore ai 10 milioni. Fassone ha calcolato la buonuscita sul fatto che ricopriva sia il ruolo di amministratore delegato sia quello di direttore generale con un contratto sino al 2021.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008