Gennaro Gattuso, attuale tecnico della primavere del Milan, ha cercato di analizzare il cambiamento avvenuto nel mondo del calcio.

Tale analisi è avvenuta ai microfoni di Premium Sport dove, tra diversi aneddoti, l’ex allenatore del Pisa ha raccontato i diversi modi di farsi rispettare attuati durante la propria carriera da giocatore:

“Una volta Oddo rompeva le scatole, ho preso la forchetta e gliel’ho tirata sulla coscia. Oggi il problema è che far rispettare le regole è difficile: quando giocavo io nello spogliatoio la musica era italiana, quando sono andato via c’era solo musica hip-hop. Questa cosa mi turbava, non per essere razzisti, ma in quel contesto si usava così: anche a Glasgow si ascoltava solo musica scozzese”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008