Milan, Donnarumma via alle proprie condizioni: su di lui PSG e United

donnarumma
Gianluigi Donnarumma

Il Milan non ha più alcuna fretta di chiudere la cessione di Gianluigi Donnarumma verso altri lidi. Le ultime novità provenienti da Losanna e Nyon -riporta La Gazzetta dello Sport oggi in edicola – mettono i rossoneri nella posizione di lasciar partire il classe ’99 solo alle proprie vantaggiose condizioni. Entrando nel concreto: chi vorrà portare via Gigio ai rossoneri dovrà mettere sul piatto almeno 50 milioni.

PISTE ESTERE – Le uniche due strade percorribili ricondurrebbero all’ estero, con il PSG di Leonardo che spinge per uno scambio con Areola in cambio di un conguaglio di circa 30 milioni. Ma Boban e Maldini nicchiano, non convinti della proposta formulata dai parigini. E qui può entrare in gioco il Manchester United, pronto a mettere sul piatto una proposta migliore in termini economici.

INGAGGIO DA BIG – Il diavolo spera in un asta che assegnerà l’ estremo difensore al miglior offerente, ma resta comunque la necessità di cedere per ripianare le finanze del club ed accontentare l’ Uefa. Basti pensare che Donnarumma percepirà, a livello di ingaggio, ben 6 milioni annui per altri due anni, che peseranno a bilancio circa 24 milioni lordi.

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008