Milan, Donnarumma: “Il video era uno sfottò, simpatizzo Napoli”

donnarumma
Gianluigi Donnarumma

Una parata che ha del clamoroso quella eseguita dal giovane portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, nella sfida contro il Napoli che ha permesso ai rossoneri di mantenere invariato il risultato e che pesa come un vero e proprio gol.

Nella serata di ieri, però, era apparso sui social un video dove l’estremo difensore, insieme allo zio napoletano e tifoso del Napoli, era apparso dicendo: “Scusa, volevo togliere la mano ma non ci sono riuscito“. La breve scenetta ha subito scatenato l’ira dei tifosi partenopei e del popolo dei social, tanto che Donnarumma ha dovuto scusarsi pubblicamente con questo messaggio.

Era un video personale, non so come sia uscito. Io sono un giocatore del Milan, quindi lavoro per il bene del mio club. Il messaggio era uno sfottò in famiglia, con mio zio, che facciamo sempre prima e dopo le partite. Non ho niente contro il Napoli o contro i napoletani, era uno scherzo, nulla di più. Mi dispiace se qualcuno ha frainteso le mie parole. Sono un simpatizzante del Napoli, torno spesso giù perchè sto bene, è la mia città“.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.