Italia, Cutrone: “Nazionale? Un punto di partenza, un onore affrontare Messi”

cutrone

Patrick Cutrone, attaccante del Milan, ha parlato in conferenza stampa a Coverciano a margine della prima convocazione in Nazionale maggiore:

“Gattuso mi ha trasmesso un po’ del carattere che aveva lui. Ho sempre avuto cattiveria e voglia di far gol. L’anno scorso ero in Primavera e non immaginavo di arrivare a questo punto. Ho dimostrato sul campo e mi sono allenato duramente. I mister mi hanno aiutato molto, da quelli delle giovanili a Montella e Gattuso. Spero di esordire presto. Questa è un’opportunità e cerco di non sprecarla. La gara contro la Svezia è andata male e siamo stati male. Dobbiamo andare avanti”

Continuando: “Adesso un po’ meno ma dipende anche dalle caratteristiche del singolo giocatore. Penso solo al presente. Voglio allenarmi bene e migliorare. Questo è un punto di partenza e voglio fare sempre di più. Messi? L’ho sempre guardato in tv e non ho mai avuto la fortuna di sfidarlo. Sarà un onore affrontarlo. Rappresenta il calcio

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.