Il portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, ha deciso di non rinnovare il suo contratto coi rossoneri lasciando molto delusi i tifosi. Direttamente da Skysport24, Paolo Condò, ha parlato della situazione Donnarumma e del suo mancato prolungamento di contratto.

Queste le sue parole riportate da Milannews.it: “Sono assolutamente stupefatto. Ho fatto l’intervista a Gigio a fine maggio, e sono uscito da quella chiacchierata dando per scontato il suo rinnovo. Parliamo di un 18 e in quel momento, lui voleva solo rimanere al Milan. Mai avrei pensato che potessero cambiare in maniera drastica. Ma non solo. 3 giorni prima dell’uscita di GQ, la redazione aveva parlato con l’entourage del ragazzo ricevendo delle rassicurazioni sul rinnovo. Quindi abbiamo deciso di uscire con la copertina ed intervista. Deve essere successo per forza qualcosa in settimana. Escludo che mi abbia pentito nell’intervista.

Movimenti di Raiola? Ha fatto tutte robe legali, partiamo da questo presupposto. Ma quando parliamo di calcio c’è di mezzo il cuore e le cose sembrano più grandi. A me dispiace, prevedevo la carriera del ragazzo al Milan. Se è una chiusura assoluta al Milan, perchè può anche darsi che in una trattativa ci siano alti e bassi, ne rimango veramente deluso. L’uniche squadre che possono avergli fatto cambiare idea, ma parlo per ipotesi, sono Manchester United e Real Madrid. Lasciare il Milan, per me, è uno sciocchezza”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008