Il no di Donnarumma alla proposta di rinnovo del contratto del Milan è già divenuto il caso dell’estate.

Vuoi perchè il giocatore era visto come il capitano del futuro, un talento da non perdere assolutamente. Vuoi perchè ha baciato lo stemma rossonero e giurato amore ai colori supportati dai tifosi milanisti. Questo no del giovane italiano, deciso assieme al suo agente Mino Raiola, ha sconvolto il calciomercato del Milan.

L’edizione odierna de La Stampa riporta questa mattina alcune dichiarazioni dell’agente del portiere rossonero, il quale, in merito al caso del suo assistito, ha parlato così della questione economica, rivelando anche un retroscena sull’assalto del Milan a Morata: “Se a Morata offri 10 milioni, a Gigio, che consideri un top player, non puoi proporre la metà”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008