Hakan Calhanoglu, uno dei tanti nuovi volte del Milan targato Fassone e Mirabelli, ha subito confermato gli obiettivi in vista della prossima stagione.

Il nuovo numero 10 rossonero, dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund, ha cercat di analizzare il futuro della squadra rossonera: Se possiamo lottare per il titolo? Sì, dobbiamo farlo perchè quest’anno abbiamo una squadra molto buona. Questi tifosi sono grandiosi, speriamo di vincere per loro. Punizioni? Montella ci comunicherà chi batterà i calci di punizione in questa stagione, oggi è toccato a me. Spero di poterli calciare sempre”.

Sul progetto del Milan: “E’ un buon progetto, abbiamo una nuova squadra. Abbiamo bisogno di tempo per ambientarci con i vecchi giocatori. Il primo incontro è il 27, questo contro il Borussia Dortmund è stato un ottimo test, ora ci ripeteremo contro il Bayern Monaco”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008