Nonostante la giovane età, il terzino del Milan Davide Calabria è diventato ormai uno dei punti fermi nello scacchiere tattico di mister Montella. Proprio il classe ’96 ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di MilanTV sul momento personale e su quello della squadra rossonera. Queste le sue parole, riportate da MilanNews.it:

Sulla sensazione di essere titolare nelle ultime partite: “Sicuramente è una grande responsabilità perchè dobbiamo far bene per raggiungere il nostro obiettivo e non è facile, però sto cercando di mettere tutto me stesso cercando di non andare in confusione. Ora sto bene, son contento e spero di finire al meglio il campionato”.

Sul ricordo di Milan-Manchester 3-0 del 2007: “Stavo per arrivare dieci anni fa, è stata un’emozione bellissima. L’ho vista con la mia famiglia e i miei amici, l’abbiamo guardata insieme. E’ stata una partita fantastica, erano giocatori formidabili i 22 in campo. Ho ricordi molto belli”.

Sull’importanza di tornare a vivere emozioni sui palcoscenici europei: “E’ importantissimo, siamo una società che deve ambire a giocare quelle competizioni e a vincerle. Essere fuori non è da Milan”.

Sul problema a Crotone: “Siam partiti non bene, abbiamo fatto fare subito gol al Crotone. Non ci sono scusanti, dobbiamo migliorare l’approccio perchè nel secondo tempo dalle statistiche vien fuori che siamo una grande squadra. Sarà fondamentale migliorare l’approccio iniziale per riuscire ad arrivare in Europa”.

Sulla Roma, prossima avversaria: “E’ sicuramente una squadra ferita perchè perdere il derby non è mai bello. Sarà importante per noi affrontarla da subito nel migliore dei modi per portare a casa più punti possibili”.

Sull’intesa con Suso: “Mi son sempre trovato bene con lui perchè ha delle qualità tecniche incredibili. Io cerco di dare più corsa possibile sulla fascia per riuscire a creare spazio per le sue giocate. Più gioco con lui e più trovo feeling, ma fino ad adesso mi son sempre trovato bene con lui”.

Sull’importanza nel fornire assist agli attaccanti: “E’ fondamentale per un terzino riuscire a fare tanti cross per riuscire a far fare più gol possibili alla squadra”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008