Antonio Cabrini, storico calciatore della Juventus, ha commentato il trasferimento di Leonardo Bonucci al Milan ai microfoni di Radio 2:

Nei prossimi mesi vedremo se nel passaggio di Bonucci al Milan ha perso di più il calciatore o la Juventus. È chiaro che sia un divorzio consensuale: probabilmente si era rotto un meccanismo tra lui e la società e a quel punto si sono prese strade diverse. Nel calcio si cade sempre a testa alta. Il Milan è certamente un’ottima società e l’ingaggio di Bonucci non è da sottovalutare. D’altronde, come dicevo prima, evidentemente ci sono state problematiche a livello d’ambiente”.

Sul calcio di oggi:Quello di oggi è un calcio con tanti soldi, il cuore viene messo in secondo piano. In quello femminile no, perché non girano quelle cifre”.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008