Durante la giornata di premiazioni, nel palazzo della regione Lombardia, Silvio Berlusconi e Massimo Moratti hanno ricevuto la Rosa Camuna, massima onorificenza dello sport, cultura ed inprenditoria lombarda.

Secondonquanto riportato da Calciomercato.com, l’ex presidente rossonero ha voluto rilasciare delle dichiarazioni relative al cammino della Juventus in Champions League e, naturalmente, al suo Milan.

Non possiamo sotterrare asce perché non ce ne sono mai state tra noi. Ho sempre fatto il tifo per l’Inter quando impegnata in ambito internazionale. E farò altrettanto con la Juve, che affronterà il Real. Forza Juve. I miei sono stati anni fantastici, nei giorni scorsi volevo andare a Milanello per salutare tutti, ma non ci sono riuscito perché in me è ancora forte il dolore per aver lasciato il club. Ma presto andrò per ringraziarli tutti. Devo anche ringraziare Moratti per tutti i sacrifici che ha fatto nel sostenere l’Inter, a volte guardavo stupito. Lo ha fatto solo ed esclusivamente per l’Inter”.
Ho cercato a Milano altre persone che potessero condividere con me lo sforzo finanziario per sostenere il Milan. I contatti sono stati numerosi, con imprenditori capaci, ma nessuno ha aderito alla mia richiesta. Non sono arrivate risposte. Ho dovuto lasciare perché ormai il calcio è cambiato, sono arrivati i soldi del petrolio e i valori sono diventati quelli del monopoli, distaccato dalla realtà. Ricordo che ero a Doha e lo sceicco mi disse: ‘posso farti vedere la mia città?’. Fui immerso in una selva di grattacieli. Gli feci i complimenti, quando poi mi disse che però erano vuoti. Gli chiesi il perché di quegli enormi investimenti e mi rispose che altrimenti gli sarebbe rimasto petrolio sotto ai piedi”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008