Andrè Silva, futuro attaccante del Milan, ha rilasciato le prime parole da quasi rossonero dopo essere uscito dalla clinica La Madonnina per le visite mediche (ancora in corso di svolgimento):

“Sono rimasto piacevolmente colpito e sorpreso da questa opportunità. Sono molto contento di essere qui al Milan, sensazioni bellissime, conosco la storia e la grandezza del club. Però è un sogno essere qui, come ho detto prima, tutti conoscono la grandezza dei rossoneri e i campioni che sono passati da qui. Essere rossonero è un punto d’arrivo, darò il meglio per questi colori, per vincere con questa grande maglia. Una o due punte? Non sono io l’allenatore, sarà lui a decidere il meglio per me e la squadra”.

Su Cristiano Ronaldo: “Il suo erede? Calma, lui è il mio idolo ma ho tanto da lavorare prima di fare certi pensieri. Non ho ancora parlato con lui del trasferimento. Voglio lavorare tanto per avvicinarmi alle parole spese da lui per me“.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008