L’ex portiere del Milan Enrico Albertosi, ha parlato ai microfoni di milannews.it del futuro di Donnarumma e della corsa all’Europa League del club rossonero. Queste le sue parole:

Il pareggio di Bergamo avvicina al Milan all’Europa League. I rossoneri possono già chiudere il discorso Europa domenica contro il Bologna?

Albertosi: “Un pareggio che ti permette di essere sempre in sesto e di andare, purtroppo, ai preliminari di Europa League, perchè l’Inter ormai credo che sia tagliata fuori e la Fiorentina è a 3 punti di distanza e andrà a giocare sabato sera a Napoli. Io credo che il sesto posto non dovrebbe scappargli al Milan e penso si possa già chiudere questo discorso domenica contro il Bologna”.

Posto che Donnarumma abbia compiuto anche contro l’Atalanta due miracoli su Gomez e Kessie, analizziamo l’errore sul gol di Conti. E’ una svista dal punto di vista tecnico, di disattenzione, o cos’altro?

Albertosi: “E’ un errore tecnico, perchè non si va con le mani aperte a deviare la palla. Bisogna mettere i pugni, la palla la mandi a 15 metri. Se invece ha cercato di bloccarla e gli è scappata è ancora peggio. E’ logico che un portiere di 18 anni commetta qualche errore, è normale. E’ l’esperienza che si deve fare, da quell’errore deve imparare a non farlo più”.

Il futuro di Donnarumma, però, sembra appeso alla volontà sua e di Mino Raiola, che ne cura gli interessi. Rimarrà al Milan?

Albertosi: “Io credo che il Milan abbia trovato il portiere del futuro. Se rimarrà anche l’anno prossimo magari commetterà degli errori, ma sono dovuti alla gioventu. Però ora l’esperienza se l’è fatta, se commetti un errore non te lo perdonano più e ti criticano. Purtroppo nel calcio comandano i procuratori, non comanda il giocatore, il presidente o la società. Se Donnarumma venisse ceduto chiaramente Raiola prenderebbe un sacco di soldi, anche se ovviamente ne prenderebbe tanti anche se rinnovasse con il Milan. Io credo che rinnoverà alla fine, perchè non è interesse di nessuno, soprattutto dello stesso Donnarumma, che vada via. Qui al Milan sta bene e sa già com’è l’ambiente”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008