Milan, Ag. Morata rivela: “L’intenzione di portare Alvaro a Milano era concreta”

Alvaro Morata

Interessante retroscena di mercato svelato in giornata direttamente dalla FIGC: il Milan è stato molto più vicino a Morata di quanto si potesse pensare in estate, con i rossoneri che avevano intavolato una trattativa con il Real Madrid, come dimostrato dalla commissione al rappresentante italiano del centravanti, Beppe Bozzo.

Il famoso agente italiano ha parlato della trattativa e della notizia uscita oggi ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com:

“Quello che la Federazione ha pubblicato sul proprio sito è un incarico, regolarmente depositato, al fine di portare avanti una trattativa per conto del Milan con il Real Madrid che poi non si è concretizzata. La commissione viene poi ricevuta solamente dopo la conclusione dell’operazione di mercato. Un mandato è un passo ufficiale che viene redatto in modo da poter operare legittimamente. Un mandato diventa inefficace nel momento in cui l’operazione non si concretizza. Se era fatta? Le intenzioni del Milan c’erano tutte”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.