Tra il Milan e Mino Raiola è guerra aperta dopo aver convinto Gianluigi Donnarumma a rifiutare il rinnovo contrattuale con la squadra rossonera.

L’ex agente di Giacomo Bonaventura, Giocondo Martorelli, ha parlato ai microfoni di Sportitalia in merito al suo licenziamento per affidarsi a Raiola. Queste le sue parole riportate da Calciomercato.com“Fuori gli altri giocatori di Raiola dal Milan? Non sarebbe assolutamente giusto. Mai ripagare con la stessa moneta. La dirigenza rossonera è seria, non farà questo errore e cercherà di avere un buon rapporto con tutti. Saranno gli stessi giocatori a valutare i pro e i contro, se lavorare con tale agente possa portare effetti positivi.

Ad esempio, per Bonaventura il cambio non ha prodotto effetti benefici. Ha solo cambiato manager, ci ha rimesso un milione e mezzo di euro e nulla più: è ancora al Milan, dove l’avevo portato io, e non ha giocato l’Europeo della scorsa estate. In più, l’attuale ingaggio di 2 milioni sarei stato in grado di procurarglielo anche io, quindi non vedo questo grande miglioramento.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008