Ormai è ad un passo la candidatura di Adriano Galliani, attuale ad del Milan, come presidente della Lega di serie A al posto dell’uscente Mario Beretta.

Secondo quanto riferito da Calcio e Finanza, Galliani può contare sul sostegno di 13 dei 20 club del massimo campionato e gli mancherebbe pertanto solo un voto per ottenere la maggioranza dei due terzi prevista in questa fase delle votazioni. Il prossimo 13 aprile si terrà l’assemblea decisiva per tentare di evitare il commissariamento.

A favore dell’attuale ad del Milan si è schierato la Juve di Marotta, ma non l’Inter, la Roma, il Napoli e la Fiorentina rispettivamente dei presidenti Zhang Jingdong, James Pallotta, Aurelio De Laurentiis e i fratelli Della Valle, più più propensi a puntare su un manager con altre caratteristiche e in grado di segnare una forte discontinuità con il passato.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008