Melior de cinere surgo – La rinascita di Tiemoué Bakayoko

E’ il 14 agosto quando il Milan ufficializza l’acquisto di Tiemoué Bakayoko dal Chelsea. Il francese sbarca all’ombra della Madonnina tramite la formula del prestito con diritto di riscatto (fissato a 38 milioni). Dopo una deludente stagione con i Blues e la mancata convocazione al Mondiale di Russia 2018 (vinto poi proprio dalla Francia), l’ex Monaco non rientra più nei piani di Sarri: il Diavolo può divenire così la sua seconda occasione, la pista giusta per rilanciarsi.

Il suo esordio con il Napoli è disastroso. Entrato al posto di Biglia sul 2 a 1 per i rossoneri, sembra totalmente estraneo al gioco degli uomini di Gattuso. La grande rimonta del Napoli (che si imporrà poi per 3 a 2) viene addossata anche a lui. “Ho fatto delle buone cose di recente, la squadra si fida più di me. Ma so di dover migliorare molto. E’ vero, ho preso – riporta Milan Live – qualche fischio all’inizio, ma presto la gente mi applaudirà” dichiarò il centrocampista ai microfoni di Sky Sport ad inizio novembre.

Ed effettivamente Bakayoko, ad oggi, sembra proprio aver avuto ragione. Proprio in occasione di un’altra partita contro il Napoli, stavolta quarto di finale di Coppa Italia, è lui uno dei migliori in campo insieme Piatek (autore della doppietta che ha steso gli azzurri) e capitan Romagnoli. La Gazzetta dello Sport gli da 7 in pagella. Ad oggi è ventesimo nella classifica dei palloni recuperati in Serie A (67 per lui).

Forse con la complicità degli infortuni di Biglia e Bonaventura è divenuto un titolare pressoché inamovibile. Diga del centrocampo rossonero, rende al meglio nel centrocampo a 3, ma quando si deve scalare a due mediani non si fa più trovare impreparato. Certo, difetta di senso del goal, ma compensa con la posizione. In base alle statistiche Opta, ad oggi, ha una percentuale di duelli aerei vinti pari al 67.3%, per i contrasti invece 62.9%. Su 672 passaggi totali gliene sono riusciti 574: la percentuale di passaggi riusciti è dunque dell‘85.4%.

Ma i tifosi si sa, spesso sono una barca senza remi e si lasciano soltanto trasportare dalla corrente. I tempi dei fischi a Bakayoko sono ormai storia vecchia, anzi, adesso, il suo riscatto diviene una delle maggiori priorità per giugno. Ricordiamo che – con lo sbarco di Higuain al Chelsea – i londinesi potrebbe concedere al Milan un piccolo sconto sul cartellino del francese.

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.