Il presidente della SPAL, Mattioli ha rilasciato importanti dichiarazioni alla vigilia del match col Napoli, toccando veramente tanti argomenti.

“C’è stata una lunga riunione in Questura prima della gara di sabato, per tutte le situazioni che nascono per la città di Ferrara quando c’è una partita così importante. I rapporti tra i due club sono ottimi, non ci saranno problematiche. Speriamo che i miei ragazzi si esprimano al meglio e non ne prendano tante. Affrontare Inter, Milan e Napoli è difficile. C’è una differenza di qualità molto ampia. Il nostro percorso fin qui non è malvagio. Ciò che mi rammarica però è la sconfitta interna col Cagliari. Scudetto? Se la giocheranno Napoli e Juventus. Rapporti con De Laurentiis? Io – ha affermato – vado in Lega e vedo dei presidenti-star. Aurelio fa parte delle star. Quando viene in Lega è sempre ascoltato, studiato, perché è un personaggio importante. Abbiamo avuto un rapporto squisito appena sono arrivato in Serie A. E’ stato molto cordiale nei miei riguardi, ci sono sempre stati ottimi rapporti con tutto il club azzurro. Abbiamo anche Grassi, che ieri ha esordito. Inoltre ci sono tanti calciatori napoletani alla Spal, tipo Schiattarella. Meret? Diventerà – ha ammesso – uno dei portieri più importanti del calcio italiano. Sta meglio, si sta curando e l’infortunio – che è molto particolare – sta terminando. Ha un’infiammazione al pube. Gli ultimi controlli a Forlì sono stati molto positivi, quindi penso che a breve lo vedremo in campo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008