Manchester United, si inasprisce il rapporto con Mourinho: il calciomercato la causa

Continuano a non essere rose e fiori in casa del Manchester United, dove il rapporto tra la proprietà ed il tecnico Josè Mourinho pare inasprirsi giorno dopo giorno.

L’allenatore portoghese, infatti, si è lamentato del calciomercato dei Red Devils dopo la partita contro il Liverpool (non sarebbe stato acquistato nessun obiettivo presente nella sua lista).

Un’esternazione che lascia perplessità visti i 400 milioni di euro spesi dal club per il lusitano negli ultimi due anni (in questa stagione spiccano i 59 milioni spesi per Fred ed i 22 per Dalot). Secondo i bookmakers inglesi, inoltre, non sarebbe addirittura certa la presenza dello ‘Special One’ sulla panchina dello United alla prima giornata della Premier League.

CONDIVIDI