Manchester United, è rottura definitiva Mou – Martial: il francese lascia il ritiro senza preavviso

Pochissimo feeling e tanti litigi. Si potrebbe riassumere in questo modo la convivenza al Manchester United tra Josè Mourinho e Antony Martial che probabilmente, dopo l’ultima indiscrezione lanciata dal Telegraph, è giunta alla sua conclusione.

Secondo il quotidiano inglese, infatti, Martial avrebbe lasciato il ritiro dei Red Devils, in California, per tornare ad assistere la nascita di suo figlio. Nulla di male, se non fosse che il giocatore per tutti era letteralmente sparito dal ritiro, visto che lo ha lasciato senza nemmeno comunicarlo al club. Al francese viene, quindi, rimproverato di non aver comunicato tempestivamente il proprio ritorno a casa e il giornale sostiene che lo United non ha né confermato né smentito che l’attaccante lo avrebbe fatto senza permesso. In ogni caso, un qualcosa che non può non mandare su tutte le furie Mourinho, che sarebbe molto arrabbiato.

Eppure al portoghese potrebbe anche stare bene così, visto che questa sarebbe la rottura definitiva tra Martial ed il Manchester United e che probabilmente ad ora preferirebbe che il francese non tornasse. A chi però non può andare bene è la stessa società, che ha investito molto in passato e che dovrà arrivare a svendere il giocatore, visto il suo contratto in scadenza nel 2019. Necessario vendere, quindi, un giocatore che vuole partire e che sicuramente non rinnoverà il contratto, eppure anche qui Mou non sembra attecchire e regge banco sul prezzo del cartellino senza sconti.

 

 

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.