Manchester City, Sterling accusa: “Aggredito ed insultato da un tifoso razzista”

Grande vittoria del Manchester City, nell’ultimo turno di Premier League, dove i Citizens hanno raccolto una importantissima vittoria in casa ai danni del Tottenham, schiantato per 4-1. Protagonista assoluto è stato Raheem Sterling, che è riuscito a siglare una doppietta fondamentale per le sorti del Match, anche se, forse, non sarà esattamente questa l’unica cosa che si ricorderà di questa giornata.

Sembra infatti che, nelle ore antecedenti alla partita mentre Sterling si dirigeva nella sede dell’allenamento del Manchester City, sia stato vittima di aggressione da parte di un tifoso un po’ troppo su di giri che da prima lo ha insultato usando, sembrerebbe dal racconto del giocatore, anche termini molto forti e a sfondo raziale, come “negro di m…“, poi una volta che il giocatore era sceso dalla macchina per chiedere spiegazioni, lo ha colpito con un calcio per poi darsi alla fuga.

La società non ha ancora commentato l’accaduto attraverso i suoi canali mediatici, e gli inquirenti stanno indagando in base al racconto dell’Inglese che ha prontamente denunciato l’accaduto dopo la partita.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008