Non sta sicuramente vivendo un buon periodo il portiere del Manchester City Joe Hart.

Dopo l’ultima stagione a Torino, dove è stato molto amato dai tifosi, il portiere inglese è tornato ai Citizens dove la sua presenza non è però richiesta. L’ennesima bocciatura da parte di Guardiola è arrivata con l’acquisto di Ederson dal Benfica. Ecco perché quindi Hart potrebbe trovarsi a giocare tutta la stagione in panchina, perdendo quindi la Nazionale e non disputando i Mondiali del 2018.
Di questa situazione ha parlato proprio Hart, spiegando il suo dispiacere: “Io sono un giocatore dei Citizens ed ho ancora due anni di contratto, quindi non posso contattare nessuno. Penso sia normale che se non si gioca durante la stagione si perda la Nazionale ma io farò il possibile affinché ciò non accada nonostante, per il momento, non mi voglia nessuno. Fin quando la dirigenza non mi comunicherà la cessione sarà costretto a restare a Manchester per non giocare”. 
CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008