(ANSA) – ROMA, 3 LUG – “Preoccupato per la situazione in Qatar? Auspico che tutto si possa risolvere nel più breve tempo possibile. Non dobbiamo guardare solo al Mondiale 2022 ma anche pensare che Doha ospiterà i Mondiali di ginnastica artistica nel 2018, di atletica leggera nel 2019 e di nuoto nel 2023, i tre sport olimpici per antonomasia”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in merito alla complessa situazione del Qatar, alle prese con l’ultimatum di Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Bahrein e da ultimi Yemen e Maldive, che hanno lanciato diverse accuse al vicino paese arabo, tra cui quella di finanziare il terrorismo. “Il mondo dello sport ha sempre saputo dare risposte cercando di combattere contenziosi e discorsi di guerra con un messaggio di pace. E sotto il profilo degli eventi sportivi, a livello organizzativo il Qatar è sempre stato impeccabile, ineccepibile”.

Fonte: ANSA

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008