Malagò: “Lotito non attacchi sempre tutti”

Malago

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “Lotito dice che parlo senza sapere i fatti? Mi dispiace che dica questo. Se lui continua ad attaccare gli altri, a pensare che le cose che fa lui sono sempre giuste e sono le migliori, per non dire le uniche, non fa il bene del sistema del calcio”.

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, replica così al patron della Lazio, a sua volta tirato in ballo sulle accuse di escamotage riguardo l’apertura della curva sud ai tifosi laziali dopo alla squalifica per razzismo della curva nord per due turni. “Fa riflettere il fatto che su alcuni giornali oggi erano evidenziati due situazione in pagine vicine: da una parte il presidente Lotito ipotizzava un complotto, faceva capire che secondo lui non era sicuro che fossero dei tifosi o degli abbonati gli autori del fatto.

Dall’altra parte la Digos che aveva già individuato tramite le telecamere i soggetti in questione. In questo momento serve maggiore lucidità da parte di Lotito ma anche avere un riscontro oggettivo dei fatti”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.