Angelo Renzetti, presidente del FC Lugano, a tu per tu con tuttomercatoweb, si è lasciato andare a rivelazioni circa possibili colpi futuri di mercato: nonostante il campionato svizzero sia già iniziato, i bianconeri sono più che mai attivi sul mercato, alla ricerca dei profili giusti per sostenere le tre competizioni (Raiffeisen Super LeagueUefa Europa LeagueWürth Coppa Svizzera) nelle quali sono chiamati a cimentarsi.

Il nome che spicca su tutti è quello di Alessandro Diamanti, 34enne dal passato altisonante (ha giocato, tra le altre, per West Ham, Watford e Fiorentina) attualmente sotto contratto con il Palermo. A tal proposito, il patron bianconero afferma: “Siamo pronti per lui. È un elemento che ci farebbe comodo, non abbiamo uno come lui. Darebbe esperienza ed entusiasmo. Io ci credo. Ma non posso aspettare all’infinito. Prima viene il nostro equilibrio, poi Alessandro Diamanti che rispettiamo e vogliamo ma non lo aspettiamo come i cani con la lingua di fuori.”.

In entrata potrebbero registrarsi anche gli arrivi di Mbakogu dal Carpi (la trattativa, tuttavia, è difficile) e di Colombatto, mediano del Cagliari ritenuto un profilo interessante. Molto vicino ad un approdo in Ticino è invece Clemenza, già capitano della Primavera della Juventus: il trequartista sarebbe accolto in prestito sulle rive del Ceresio.

Fatica invece a concretizzarsi l’affare-Olsson, attualmente di proprietà del Djurgardens ma con una lunga militanza nel West Bromwich Albion. Per quanto concerne Bahebeck, circolava una voce secondo la quale una sua definitiva risposta sarebbe stata attesa per la giornata di ieri (primo agosto): le probabilità di vedere a Cornaredo l’ex-Pescara si sono ulteriormente abbassate; mentre per l’attacco è sempre in auge la pista che porterebbe a Gerndt del BSC Young Boys.

Si può ancora segnalare che Ponce, prestato nella scorsa stagione al Lugano dalla Sampdoria e mai veramente impostosi e ritagliatosi un minutaggio importante, disputerà il campionato di Lega Pro nelle fila del Livorno.

CONDIVIDI
Luganese, alle prese con gli studi di Diritto a Neuchâtel, nel proprio tempo libero unisce volentieri i suoi interessi per la scrittura e per il calcio, occupandosi della squadra della sua Città. È uno dei co-fondatori di Sport Lugano.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008