Lugano, senti Gerndt: “Sono uno che gioca per la squadra”

Gerndt 2017

Alexander Gerndt, nuovo acquisto bianconero, ha già lasciato Berna e raggiunto l’assolata Lugano. Nonostante l’allerta-canicola di grado 4, lo svedese sembra aver mantenuto una certa freddezza, rispondendo puntualmente all’intervista del sito ufficiale della squadra (www.fclugano.com).

Di seguito riportiamo le sue dichiarazioni. In merito al proprio approdo e al suo modo di giocare a calcio, ha affermato: “Quando ho saputo dell’opportunità di venire del Lugano, mi è sembrata subito una cosa molto interessante. La squadra gioca un bel calcio, l’ho scoperto a mie spese lo scorso anno quando abbiamo perso…”.

Dopo aver allontanato eventuali dubbi sulla sua integrità fisica, dovuti ad un infortunio di una certa gravità, si è proiettato verso il futuro prossimo: “Sto molto bene. Mi sono allenato duramente per diverse settimane, pur senza giocare. Ora sono felice di tornare a disputare delle partite e darò il massimo da oggi in poi. Voglio integrarmi nel gruppo il più presto possibile, giocare e vincere fin da subito le partite che affronteremo nelle prossime settimane.”.

CONDIVIDI
Luganese, alle prese con gli studi di Diritto a Neuchâtel, nel proprio tempo libero unisce volentieri i suoi interessi per la scrittura e per il calcio, occupandosi della squadra della sua Città. È uno dei co-fondatori di Sport Lugano.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008