Liverpool, il gesto dell’aquila albanese costa caro a Shaqiri: lo svizzero sarà assente contro la Stella Rossa

Xherdan Shaqiri non figura tra i convocati del Liverpool per la sfida di Champions di domani contro la Stella Rossa. 

La ragione dell’esclusione dello svizzero da parte di Jurgen Klopp non né per infortunio e né per scelta tecnica, ma per motivi di sicurezza. La decisione è stata causata dall’esultanza con tanto di mimo dell’aquila a due teste simbolo dell’Albania messa in scena contro la Serbia nel Mondiale russo e che ha provocato una forte intolleranza nei suoi confronti da parte dei tifosi serbi.

“Abbiamo ascoltato e letto anche noi le speculazioni sul tipo di accoglienza che Shaq potrebbe ricevere – ha spiegato Klopp al sito ufficiale del club – . Noi siamo il Liverpool e non abbiamo alcun messaggio politico da trasmettere. Noi vogliamo andare lì e concentrarci al 100% solo sul calcio e non pensare a nient’altro. Shaqiri accetta e comprende. È un giocatore che amiamo e giocherà per noi molte partite, ma non martedì”.

CONDIVIDI
Ho 21 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it