Ligue One, Karamoh non ha dubbi: “L’Inter crede in me, non vuole un Coutinho-bis”


Yann Karamoh, giovane attaccante francese girato in prestito dall’Inter al Bordeaux, è intervenuto ai microfoni di Sud Ouest.

Queste le parole del classe 98′, convinto di potersi ritagliare in futuro il proprio spazio tra le fila del club nerazzurro:  

“Sono arrivato giovane all’Inter. Non è stato facile imporsi, c’erano molti grandi giocatori intorno a me, una squadra che si stava ritrovando dopo diversi anni. Difficile per Keita Balde, per Lautaro Martinez che è un giocatore super. Prima di venire a Bordeaux ho parlato con tutto lo staff e lì, capisci che in nessun momento le persone vogliono affossarti. Mi hanno detto che potevo partire, che mi avrebbero tenuto il posto. Molte persone all’Inter mi vedono come un futuro giocatore della Francia con un grande potenziale. Non vogliono commettere di nuovo lo stesso errore fatto con Philippe Coutinho. Che è stato due o tre anni nell’Inter, non ha giocato, se n’è andato e poi è esploso”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008