Parole pesanti quelle rilasciate dal presidente della LaLiga Santander Javier Tebas ai microfoni del sito ufficiale della Soccerex, portale dove l’avvocato spagnolo ha parlato della trattativa che ha portato l’ex Barcellona Neymar al Paris Saint-Germain, club francese militante nella Ligue 1 che ha speso un totale di 220 milioni di euro per assicurarsi il cartellino del brasiliano.

Infatti, il 55enne ha sparato a zero sia sui parigini che sull’ex Santos, dicendo che stanno ridendo sul sistema, prendendosi gioco del Fair Play Finanziario ed infrangendolo, e stanno letteralmente “urinando in piscina”, dimostrando tutto il suo disappunto per quanto è accaduto e mettendo nel mirino anche il Manchester City.

Ecco le parole di Tebas:
“Stanno ridendo del sistema. Se Neymar è sul trampolino, allora sta urinando in piscina. Su questa situazione bisogna aprire un’indagine. Il calcio europeo deve avere certezza sulla provenienza dei soldi. La UEFA ha creato il fair play finanziario e noi crediamo che ora sia stato infranto. City e PSG stanno dopando il mercato”.
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS per i nuovi giocatori del 100%.

CONDIVIDI