Leicester City, una vite allentata causò lo schianto dell’elicottero

LEICESTER, ENGLAND - OCTOBER 27: Police and emergency services work at the scene of an accident at The King Power Stadium on October 27, 2018 in Leicester, England. Sources report the helicopter of the Leicester City chairman Vichai Srivaddhanaprabha crashed outside the stadium folllowing their match against West Ham United. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

(ANSA) – LONDRA, 6 DIC – Lo schianto dell’elicottero costato la vita al presidente del Leicester e ad altre quattro persone è stato causato dal sistema di controllo del motore di coda, disattivato per via di una vite allentata. E’ questa la conclusione a cui è giunta l’Air Incident Investigation Board (Aaib), la struttura investigativa che sta indagando sull’incidente dello scorso 27 ottobre. Secondo gli esperti, l’elicottero decollato dal campo del Leicester, e sul quale il presidente Vichai Srivaddhanaprabha stava rientrando a Londra, ha perso stabilità perché il sistema di controllo del rotore di coda, ovvero lo strumento che spinge nella direzione opposta a quella generata dal rotore principale, è finito fuori controllo. Così si spiega perché l’elicottero – come già rivelato dalla scatola nera – abbia subito un’improvvisa oscillazione a destra, una volta decollato, nella direzione opposta rispetto ai comandi del pilota.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it