Nella giornata di mercoledì, nelle sedi della Lega Calcio, si è tenuta l’assemblea per lavorare all’approvazione delle linee guida dello statuto, ora conformi ai principi informatori della FIGC che verrano deliberati la prossima settimana.

Ma non è questo il punto. A rendere il momento teso è stato un duro scontro verbale tra presidente della FIGC Carlo Tavecchio Claudio Lotito, patron della Lazio.
Il Corriere della Sera racconta di esclamazioni del tipo “Tu sei il colera del calcio italiano”. “Io sono il vero vincitore”. Il motivo di tutto ciò sarebbe stato il successo di Tavecchio, ottenuto tramite la non elezione di Brunelli come presidente ponte della Lega.

Parole forti, che hanno sancito una rottura tra i due. Lotito che, comunque, non ha accettato affatto di prendere le parti dello sconfitto. Sempre il Corriere della Sera, infatti, scrive: ” <<È stata votata la bozza che avevo presentato>> esclama il presidente della Lazio, che ha ottenuto (come volevano le piccole) l’istituzionalizzazione del paracadute e la diversa ripartizione dei diritti tv, ma ha dovuto incassare di ridurre il consiglio di Lega a 7 elementi, di cui solo 4 espressione di club, e di vedere i consiglieri federali, se esterni al Consiglio di Lega, ridotti al ruolo di osservatori”.

Tralasciando tutto ciò, comunque, tra venti giorni avverrà l’approvazione dello statuto e ci sarà da eleggere il nuovo presidente. Chi ricoprirà questo ruolo?

APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS per i nuovi giocatori del 100%.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008