Al termine del match fra Lazio e Sampdoria, il tecnico dei doriani Marco Giampaolo è intervenuto ai microfoni di Rai Due per parlare della sonora sconfitta incassata all’Olimpico quest’oggi.

Queste le parole dell’ex Empoli: “Facciamo la corsa su noi stessi, sapevamo che era una partita difficile. C’è ancora lotta, mi dispiace aver subito quattro gol che a mio avviso sono troppi. Il risultato è bugiardo ma la Lazio ha una marcia in più, abbiamo provato a far punti ma ci sono le differenze. Lo score delle partite in casa è stato sicuramente migliore e siamo a tre punti dal Milan, la cosa importante è rimanere lì con la possibilità di raggiungere un obiettivo straordinario.”

Giampaolo ha risposto anche al perchè dell’esclusione dal primo minuto di Quagliarella, miglior cannoniere in rosa: “Nelle ultime quattro dovrà essere il giocatore determinate, oggi non era la partita di Fabio che dovrà essere brillante nelle prossime”. 

 

 

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008