#LazioRoma, Strakosha: “Il palo di Peres? L’importante è che sia andata fuori”

strakosha

Thomas Strakosha, portiere della Lazio, ha parlato a microfoni di Lazio Style Channel dopo il pareggio contro la Roma.

Questa le sue parole riportate da vocegiallorossa.it: “Siamo una squadra forte con la mentalità giusta: attacchiamo ogni avversario senza paura. Il pubblico ci ha dato una spinta in più, anche in dieci attaccavamo come dei matti. Sono meravigliosi, si sentivano solo loro. Volevamo fare di più e vincere anche in dieci, a Salisburgo ci è dispiaciuto molto per loro. Ci serviva come il pane.

Per noi Leiva è importante in fase di costruzione, oggi era chiuso ma Milinkovic-Savic ci dava una soluzione davanti con le palle lunghe. L’avevamo preparata così. Nel calcio le espulsioni capitano, ma grazie al pubblico sembravamo ancora in undici. Siamo ripartiti bene, qualche volta questi episodi ti danno anche una spinta in più”.

Sul palo di Peres?L’importante è che sia andata fuori”

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.