Ai microfoni di Premium Sport è intervenuto il centrocampista della Lazio Marco Parolo, reduce dalla pesante sconfitta interna per 0-3 con il Napoli.

Non abbiamo approcciato bene la partita, eravamo troppo passivi con pochi uomini davanti. Stavamo subendo il loro palleggio, e per noi non va bene. Nel secondo tempo abbiamo avuto un’ottima reazione e il passivo è un po’ esagerato. Fa parte del percorso di crescita: prendiamo spunti dagli errori per eliminarli e crescere in futuro. La Champions era un sogno quasi impossibile, perché avremmo dovuto vincerle tutte. Noi comunque siamo quarti e dobbiamo crescere, l’anno prossimo miglioreremo per metterli in difficoltà e giocarci il terzo posto. Con i difensori dovevamo uscire per dare mano a noi centrocampisti, ma il baricentro era basso. Dovevamo giocare più alti, per mettere pressione e costringerli all’errore. Eravamo lunghi, con troppi spazi lasciati a loro. Stiamo facendo un gran campionato, qualche alto e basso ci può stare. Nel secondo tempo li abbiamo messi in difficoltà”. Le parole riportate da Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008