#LazioMarsiglia 2-1: i biancocelesti soffrono contro i francesi, ma vincono e approdano ai sedicesimi di finale

Tifosi lazio

Alle ore 18.55 si è disputata, allo Stadio Olimpico di Roma, la partita Lazio-Marsiglia, valida per il ritorno della fase a gironi dell’Europa League 2018-19. 

L’incontro ha visto la vittoria finale dei laziali, che, con il risultato finale di 2-1, sono riusciti ad ottenere tre punti fondamentali in chiave qualificazione ai sedicesimi di finale, la quale è stata ufficialmente ipotecata. 

Il primo tempo è iniziato con le due squadre che hanno deciso di partire con dei ritmi molto bassi, sperando di poter studiare al meglio la controparte e trovare un modo per fare breccia nella difesa. I primi a creare una vera occasione da gol sono stati i francesi, che, al 7′, hanno approfittato di una difesa biancoceleste disposta male per andare al tiro con Sakai, il quale è stato però fermato da Strakosha. Nei minuti successivi, la partita è stata caratterizzata da un lento possesso palla da entrambe le formazioni, cosa che ha abbassato ulteriormente i ritmi del gioco e non ha permesso di  generare il numero di occasioni da gol che tutti si aspettavano. La partita si è accesa sul finire dei primi 45 minuti, prima con un potente tiro di Thauvin, prontamente respinto da Strakosha, e poi dal gol di Marco Parolo: il centrocampista laziale ha portato in vantaggio i suoi sfruttando una girata di testa di Immobile, la quale è diventata un assist ed ha permesso all’ex Parma di depositare la sfera in rete. 

Il secondo tempo ha avuto inizio seguendo le orme con le quali si è concluso il primo, rivelandosi molto più movimentato e iniziando subito con un gol della Lazio, messo a segno da Correa. L’argentino, infatti, è riuscito a portare il risultato sul 2-0 concludendo un’ottima triangolazione con Immobile, il quale, dopo aver ricevuto la palla dal numero 11, ha stoppato ed ha verticalizzato nuovamente per lui, permettendogli di trafiggere Pelé con una bellissima conclusione. A partire dal raddoppio biancoceleste, la partita è entrata nel vivo e, al 60′, è arrivato anche il gol del Marsiglia, firmato Florian Thauvin. Il tutto è scaturito da un passaggio sbagliato di Parolo, che ha favorito il recupero di Sanson e il successivo assist per il Campione del Mondo: quest’ultimo è stato bravo a non farsi ipnotizzare da Strakosha e a mandare la palla in porta con una precisa diagonale. Nell’ultima mezz’ora di gioco è stato possibile assistere ad uno scambio di occasioni molto interessante ed intrattenente, che ha messo ulteriormente in evidenza le qualità di Strakosha. L’albanese ha, infatti, neutralizzato diversi tentativi fatti da l’OM con dei prodigiosi interventi, salvando i suoi e proteggendo il vantaggio per 2-1, diventato poi lo score finale. 

Ecco il tabellino e le pagelle del match:

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Felipe, Acerbi, Wallace (57′ Bastos); Marusic, Parolo, Cataldi, Berisha (70′ Milinkovic-Savic), Durmisi; Correa (82′ Luis Alberto), Immobile. A disposizione: Luis Alberto, Caceres, Milinkovic-Savic, Murgia, Proto, Bastos, Rossi. Allenatore: Simone Inzaghi

MARSIGLIA (3-4-2-1): Pelé; Rami (79′ Sarr), Caleta-Car, Luiz Gustavo; Sakai, Sanson (69′ Payet), Strootman, Ocampos; Thauvin (82′ Mitroglou), Lopez; N’Jie. A disposizione: Mandanda, Rolando, Radonjic, Payet, Mitroglou, Sarr, Hubocan. Allenatore: Rudi Garcia

ARBITRO: Vladislav Bezborodov (Russia)

MARCATORI: 45′ Parolo, 55′ Correa, 60′ Thauvin

AMMONITI: 27′ Wallace, 83′ Milinkovic-Savic (Lazio); 22′ Ocampos, 39′ Thauvin, 52′ Rami, 87′ N’Jie, 88′ Strootman (Lazio)

NOTE: Possesso Palla: 46% – 54%; Tiri: 8 – 15; Tiri in Porta: 7 – 6; Punizioni: 15 – 14; Angoli: 3 – 6; Fuorigioco: 6 – 3; Falli: 8 – 12; Recupero: 1 minuto primo tempo, 5 minuti secondo tempo

CONDIVIDI