#LazioItalservicePesaro 1-11, dominio pesarese al Pala GEMS

Siamo alle battute finali di questa stagione di Futsal, questa sera al Pala GEMS si affrontano S.S. Lazio Calcio a 5 ed Italservice Pesaro, pronte a darsi battaglia per raggiungere i propri obiettivi. I biancocelesti necessitano di una vittoria per tener vive le speranze salvezza, gli ospiti puntano a mantenere il secondo piazzamento in classifica, in attesa dei Play-Off ormai ufficialmente conquistati.

Al pronti-via i padroni di casa passano subito in vantaggio con Vieira, bravo a sfruttare il pasticcio della difesa pesarese. La reazione biancorossa però è immediata: Tonidandel brucia Espindola e trova il pari. Ottimo giro palla della squadra di Fulvio Colini in seguito ad un avvio incerto; Lazio attendista, pronta a sfruttare ogni occasione per far male in contropiede all’ avversario. Al 10’ è Taborda a portare in vantaggio i marchigiani: l’ argentino si divincola alla grande dalla morsa della difesa laziale e batte il neo-entrato Beltrano sul primo palo. Dal vertice opposto risponde la formazione casalinga: Gedson si aggiusta la sfera sul destro e prova la conclusione, la quale però sfuma sul fondo. Successivamente Pesaro chiude la pratica: Honorio pesca in area Marcelinho, bravo a gelare Beltrano da due passi: è 3-1 al 16’. Trascorre solo un minuto e arriva anche il quarto gol dell’ Italservice, con la combinazione Canal-Honorio finalizzata dall’ Italo-Brasiliano, il quale si conferma in serie estremamente positiva. Allo scadere della prima frazione è ancora il numero 11 biancorosso ad andare in rete: ottimo filtrante di Salas per Canal che non si fa pregare: pokerissimo al Pala GEMS. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 5-1 in favore degli ospiti.

La seconda frazione inizia in maniera del tutto similare a quanto accaduto nel finale della prima: Borruto difende palla con il fisico e manda in rete Canal, protagonista di serata con una tripletta. Una manciata di secondi più tardi Marcelinho affossa i biancocelesti siglando addirittura il 7-1. Alla festa Pesarese non poteva mancare il sigillo di Cristian Borruto, che da posizione defilata spiazza ancora una volta Beltrano. Al 10’ Salas salta di netto due avversari e serve Marcelinho in area: il numero 9 segna a porta vuota proprio la nona rete ospite, trovando anche la tripletta personale. Al 15’ Canal arrotonda il risultato indirizzando la sfera nell’angolo alla sinistra dell’ estremo difensore laziale. Al suono della sirena arriva anche la rete finale di Tonidandel, che fa 11-1. Termina così una gara letteralmente a senso unico, con gli uomini di Colini che si impongono nettamente sulla Lazio mettendo in mostra tutte le proprie qualità. Una batosta che gli uomini di Fabrizio Reali faranno molta fatica a digerire.

LAZIO-ITALSERVICE PESARO 1-11 (1-5 p.t.)

LAZIOEspindola, Chilelli, Biscossi, Gedson, Vieira, Beltrano, Minervino, Patanella, Troiano, Bielousov, De Lillo, Ottaviani, Afilani. All. Reali 

ITALSERVICE PESARO: Guennounna, Tonidandel, Honorio, Taborda, Borruto, Del Grosso, Fortini, Salas, Canal, Zalli, Mateus, Marcelinho. All. Colini 

MARCATORI: 01’15” p.t. Vieira (L), 1’37” Tonidandel (P), 9’48” Taborda (P), 15’28” Marcelinho (P), 16’28”, 17’45” e 3’01” s.t. Canal (P), 4′ Marcelinho (P), 5′ Borruto (P), 10’09” Marcelinho (P), 14’43” Canal (P), 19’59” Tonidandel (P) 

AMMONITI: Chilelli (L), De Lillo (L), Ottaviani (L) 

ESPULSI: 05’09” p.t. Espindola (L) per rosso diretto 

ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Michele Ronca (Rovigo) CRONO: Angelo Bottini (Roma 1)

CONDIVIDI
Redattore Novantesimo.Com, Direttore "L' Inter Siamo Noi"

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008