Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Premium Sport al termine della gara persa con l’Inter:

E’ normale che c’è del rammarico. Volevamo chiudere al meglio davanti ai nostri tifosi una stagione esaltante, ma una volta subito il pareggio si è spenta la luce. Quando si aprono dei cicli bisogna cercare di trattenere i migliori giocatori, speriamo sarà così. Calo di tensione? Mercoledì abbiamo speso tanto fisicamente e mentalmente, ma al di là degli episodi la partita era iniziata bene, ma abbiamo regalato due gol e può succedere che vai sotto e perdi. Ci teniamo ad arrivare quarti e vogliamo difendere la posizione domenica a Crotone, anche se sappiamo che non sarà facile. Futuro? Fa piacere che qualche squadra si possa interessare a me, ma qui sto bene, in settimana mi incontrerò col presidente e spero di continuare la mia avventura qua. Striscione per Totti? Si sa che al di là delle rivalità i tifosi della Lazio hanno sempre dimostrato di essere sportivi e hanno voluto salutare Totti che sembra possa lasciare il calcio a fine stagione”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008