L’Inter di Stefano Vecchi batte a sorpresa la Lazio e si riscatta, interrompendo una striscia di 7 risultate senza vittoria.

Dopo una serie di azioni da ambo le parti che non hanno portato particolari pericoli ai portieri arriva l’episodio che apre il match: Felipe Anderson punta Murillo che lo stende in area, l’arbitro concede calcio di rigore e Keità realizza. Reazione dell’Inter che al 31′ la pareggia: torre di Perisic su calcio d’angolo, si avventa Andreolli ed insacca il gol dell’1-1. Al 37′ il raddoppio nerazzurro: traversone di Candreva e deviazione involontaria di Hoedt che batte Vargic.

Pronti via nella ripresa e nerazzurri nuovamente pericolosi con Eder, che sfiora il palo su calcio di punizione. Al 67′ espulso l’attaccante della Lazio Keità, che si lascia cadere in area rimediando il secondo giallo per simulazione. Al 74′ tris nerazzurro: serie di batti e ribatti in area della Laziola palla arriva ad Eder che batte Vargic da pochi passi. A dieci dalla fine espulso anche Lulic per somma d’ammonizioni.

LAZIO (3-5-2): Vargic 5; Wallace 5.5, De Vrij 6 (Basta 5.5), Hoedt 4.5; Anderson 6.5 (Crecco s.v.), M. Savic 5.5, Biglia 6.5, Luis Alberto 5.5 (Lombardi s.v.), Lulic 5; Immobile 5.5, Keità 6.

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6.5, Murillo 5 (Santon 6), Andreolli 6.5, Nagatomo 5.5; Gagliardini 6, Medel 6 (Banega s.v.); Candreva 6.5, Brozovic 6, Perisic 6.5; Eder 7 (Pinamonti s.v.).

MARCATORI: Keità (r) (Laz); Hoedt (aut), Andreolli, Eder (Int)

AMMONITI: Hoedt, Lombardi, Lulic, Keità (Laz); Murillo, Eder (Int)

ESPULSI: Lulic, Keità (Laz)

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008