#LazioFiorentina, decide un goal di Lulic

Lulic

È da poco terminato il match tra Lazio-Fiorentina, match valido per i quarti di finale di coppa Italia. Grazie a un goal di Lulic nel primo tempo, i biancocelesti si qualificano per le semifinali dove affronteranno la vincente fra Milan e Inter.

 

LA CRONACA, PRIMO TEMPO:

Partita che inizia subito ad alti ritmi con la Fiorentina che prende subito in mano le redini del match. Nonostante l’avvio aggressivo dei Viola, è la Lazio che trova il vantaggio grazie al goal di Lulic servito in profondità da una bella palla recuperata a metà campo da Milinkovic-Savic e spedita in fondo al sacco dal bosniaco grazie a un preciso destro all’angolino. Con il passare dei minuti la Lazio prende sempre più il possesso del campo creando diverse occasioni per raddoppiare. La prima è sui piedi di Caicedo che, una volta entrato in area di rigore e driblato il suo avversario, prova a piazzare nell’angolino con il destro: provvidenziale il salvataggio di Bruno Gaspar a Dragowski battuto. La secondo occasione invece parte da un’azione di contropiede condotta dal brasiliano Felipe Anderson; il quale è intelligente a servire Immobile nell’inserimento ma l’attaccante italiano tira alto sopra la traversa. Al termine del primo tempo l’ultima occasione della Lazio è probabilmente la più pericolosa, infatti i biancocelesti non sono riusciti a sfruttare un pericoloso contropiede nonostante la superiorità numerica. Fiorentina che, a parte alcuni lanci lunghi non sono mai riusciti a essere pericolosi.

LA CRONACA, SECONDO TEMPO:

Nella seconda frazione di gioco la Fiorentina torna in campo con il piglio giusto, sono infatti i Viola che provano a fare la partita alzando il proprio baricentro. Lazio che invece decide di abbassare la difesa per poi sfruttare gli spazi aperti che lasciano i toscani quando attaccano. La prima occasione è di marca Viola con un tiro fulminio dal limite di Chiesa dopo una respinta da calcio d’angolo: straordinaria la risposta di Strakosha che nega la gioia del pareggio. La prima occasione nel secondo tempo della Lazio è una meravigliosa azione in solitario di Immobile che si invola verso l’area e dopo aver superato Vitor Hugo viene però rimontato davanti al portiere non riuscendo a concludere. Nel restante tempo nessuna delle due squadre sono riuscite a creare vere occasioni, meglio però la Lazio che è riuscita sempre a tenere in mano la partita.

Le pagelle

Lazio (3-4-2-1): Strakosha 6; Bastos 6,5, De Vrij 6, Radu 6; Basta 6,5, Parolo 5,5, Leiva 6, Lulic 7; Milinkovic-Savic 6 (86′ Luis Alberto sv), Felipe Anderson 5,5 (59′ Lukaku 6); Caicedo 6 (26′ Immobile 6).

Fiorentina (3-5-2): Dragowski 6; Milenkovic 6, Hugo 6,5, Astori 5,5; Gaspar 4,5 (72′ Gil Dias), Veretout 5, Sanchez 5,5, Benassi 5,5 (45′ Eysseric 5,5), Chiesa 6; Saponara 5 (45′ Simeone 5), Babacar 5.

Il tabellino

GOAL: 5′ Lulic (L)
AMMONIZIONI: 35′ Gaspar (F), 78′ Strakosha (L), 82′ Veretout (F)
ESPULSIONI: 

Top & Flop

Top90: Lulic – corre su e giù per la fascia senza un attimo di tregua. Il suo goal è decisivo per il passaggio del turno.

Flop90: Bruno Gaspar – sbaglia tutti i palloni che gioca, Pioli lo sostituisce giustamente anzitempo.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008