#LazioDinamoKiev, Tare: “Avversario molto fisico, non sarà facile”

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, che tra poco vedrà i suoi biancocelesti affrontare la Dinamo Kiev in Europa League.

Ecco le parole dell’albanese: “Le sconfitte sono state entrambe sfortunate. L’importante che la squadra abbia giocato in tutt’e due le partite, se non alla pari, meglio di Juve e Milan. Stasera abbiamo una grande opportunità di giocare in casa col nostro pubblico contro un avversario non facile da affrontare. Cercheremo di onorare questa competizione e di andare il più avanti possibile”.

Ipotecare discorso qualificazione già dall’andata?
“Dobbiamo affrontarla già da subito perché è un avversario non facile, molto fisico e che viene a pressare alto. Giocare la prima in casa dà un vantaggio, al ritorno a Kiev le condizioni climatiche non sono le migliori in questo periodo. Dobbiamo essere molto attenti e bravi perchè dobbiamo vincere a tutti i costi”.

Nani?
“E’ una delle persone che io stimo di più da quando faccio questo mestiere. E’ un grande nome del calcio mondiale, il suo atteggiamento e l’approccio che dà alla squadra è molto importante. Si è messo a disposizione dell’allenatore e della società. Nello stesso momento, ha davanti giocatori di altissimo livello, il capocannoniere del campionato, Luis Alberto e Felipe Anderson. Ne abbiamo parlato chiaramente con lui e con l’allenatore. Penso che da qui alla fine sarà un giocatore importante e fondamentale per la nostra squadra”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI