Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di SkySport al termine di Lazio-Crotone, gara vinta dai biancocelesti per 4-0: “Avevamo contro un Crotone ben organizzato, ci ha concesso poco nel primo tempo.

Probabilmente avremmo dovuto sfruttare meglio certe situazioni ma nel secondo tempo si è vista una bella Lazio. Avevamo bisogno di questa vittoria, l’abbiamo centrata. Era la prima volta che avevo a disposizione tutti gli attaccanti, cercherò di scegliere al meglio. Oggi Nani e Caicedo non sono entrati in campo, dovrò essere bravo a scegliere ogni volta.

Felipe Anderson mi ha già dimostrato di avere grandissima voglia, sono contento che abbia fatto due gol in due spezzoni di partita. Sicuramente con il rientro di Felipe Anderson la Lazio si rinforza ulteriormente. Milinkovic? Ha margini di miglioramento, oggi era ammonito quindi ho preferito toglierlo e far subentrare Lulic.

L’Inter? Prima abbiamo una partita con la Fiorentina, lavoreremo alla Vigilia e a Natale Dopo la Coppa Italia penseremo all’Inter. Sarà una partita significativa, giocheremo contro una squadra in salute. La prepareremo al meglio come ogni partita. De Vrij? Per me è un piacere allenarlo, ha grandi qualità. So che sta parlando con la società, mi piacerebbe trovare il rinnovo sotto l’albero. Sono cose che riguardano loro, noi seguiamo gli sviluppi. Juventus-Roma? Un pronostico è difficile, stanno entrambe vivendo un ottimo momento. La Juventus parte favorita giocando in casa ma le partite vanno giocate”. A riportare è lalaziosiamonoi.it.

 

 

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.